Con JRE-Inside+ potrai godere di molti vantaggi, tra cui interviste esclusive, eventi e molto altro ancora. Leggi tutto

Shop
Nessun risultato trovato
Iscriviti a JRE-Inside+ Premium

I membri JRE-Inside+ sono tenuti al corrente degli ultimi sviluppi gastronomici, dei nuovi ristoranti JRE-Jeunes Restaurateurs e delle ultime tendenze culinarie. Accedi subito ai nostri contenuti 'members-only' e non perdere mai le ultime notizie. L'iscrizione a JRE-Inside+ può essere registrata qui sotto, puoi iniziare a usarla subito.

Diventa un membro JRE-Inside+ e usufruisci di vantaggi esclusivi, interviste stimolanti, ricette e articoli, informazioni sugli eventi e altro ancora.

  • Sempre aggiornato sul nostro mondo della gastronomia
  • Ricevi inviti per eventi esclusivi
  • Incontra i nostri chef attraverso interviste e ricette

Questo articolo è esclusivamente per i membri di JRE-Inside+

Vai a JRE-Inside+
interview • November 10th, 2021

Intervista con Ellen Kinkartz

Premium

Ellen Kinkartz è sommelier del ristorante Atelier. Insieme al suo partner, lo chef Hans Kinkartz, ha aperto Atelier nel 1999. Qui, Ellen coccola gli amanti del vino con molte etichette rare. Oltre ai vini francesi, la carta dei vini offre una grande varietà dai Paesi Bassi e dal Belgio. Il ristorante Atelier si trova all'interno di un ex atelier di sartoria a Gulpen, nei Paesi Bassi. In questo edificio storico, si trova un punto di ristoro moderno con un elegante interno in stile industriale. Abbiamo chiesto a Ellen della sua carriera di sommelier e dei suoi vini preferiti.

Ellen, puoi parlarci un po' del tuo background?

Dopo aver lavorato nelle cucine di diversi ristoranti, ho fatto un corso di dietista e un corso di pasticceria per specializzarmi nel campo dell'ospitalità. Alla fine sono entrata nell'Accademia del vino e ho ottenuto il mio diploma WSET. Nel 1999 ho unito le forze con il mio partner Hans e sono diventata co-proprietaria e sommelier del ristorante Atelier.

I vini più costosi e noti si vendono da soli, non è una sfida

Ellen Kinkartz

Restaurant Atelier

Cosa caratterizza un buon sommelier?

Come sommelier, devi far assaggiare il vino alle persone, informarle e consigliarle su nuovi stili e sapori autentici, e devi essere sempre alla ricerca dei piccoli agricoltori tradizionali che producono gemme speciali. I vini più costosi e noti si vendono da soli, non è una sfida.

Quali sono le tue regole personali per l'abbinamento cibo-vino?

Un buon vino assicura che il piatto possa essere portato a un livello superiore.

Quali sono alcuni dei vini più speciali che avete e come sono diversi dagli altri?

Al ristorante Atelier, ci piace lavorare con vini della regione, specialmente del Limburgo meridionale. Oltre a questo, ho un grande amore per i vini della Germania e dell'Austria, ma anche per i vini con retrogusto d'arancia, davvero molto particolari.

Quali sono le qualità da ricercare quando si acquista un vino?

La digeribilità, l'equilibrio tra l'acidità, il livello di alcol e la mineralità.

Qual è il miglior vino che hai assaggiato e cosa lo ha reso così grande?

el corso degli anni, molti bei vini sono stati recensiti da me. Ci sono così tanti vini da scoprire. Il più emozionante è stato il Gantenbein dalla Svizzera. È un vino eccezionalmente difficile da trovare in Svizzera. Combinato con una fantastica cena allo Schloss Schauenstein, è stato molto memorabile.

NQual è una cosa nella zona che gli ospiti devono vedere o fare?

Gli ospiti dovrebbero visitare i numerosi vigneti nella nostra zona. Per esempio Apostelhoeve, Holset, St. Martines, Genoels Elderen, ma anche i vari piccoli agricoltori come Steenberg a Epen e Wijngaardsberg a Ulestraten

Grazie, Ellen.

Prenota il tuo tavolo al ristorante Atelier

Sei curioso di provare la deliziosa cucina francese moderna del ristorante Atelier a Gulpen, Paesi Bassi? Puoi prenotare facilmente il tuo pranzo o la tua cena attraverso il nostro sito web.

Fare una prenotazione