“Festival della Gastronomia”: quattro proposte JRE di alta cucina

29.09.2017

Proposte d’eccellenza JRE con prodotti bio di alta qualità e una giuria targata Jeunes Restaurateurs

Dopo Cooking for Wine e Cooking for Art nasce a Roma il “Festival della Gastronomia”. www.festivaldellagastronomia.com

Un evento dedicato alla migliore enogastronomia italiana, sviluppato con l’intento di aggregare le diverse tematiche legate al mondo dell’italian food, un patrimonio fatto di tradizione, cultura, ricerca, artigianalità e attenzione verso le materie prime, ma anche di valorizzare i giovani talenti che meglio sanno dare voce a questo tesoro culinario.

Quattro giorni, dal 7 al 10 ottobre, per una immersione completa tra eventi, degustazioni e gare con intrattenimento a tema food declinati attraverso diversi linguaggi. A selezionare la rosa dei vincitori Luigi Cremona, uno tra i più noti critici enogastronomici italiani, affiancato da un team di esperti del settore. Tra loro quattro Jeunes Restaurateurs, portavoce della ristorazione d’eccellenza, impegnati nella scelta dei migliori giovani chef emergenti che si alterneranno nelle competizioni previste durante le giornate di Festival.

Ma il regno JRE sarà anche l’area Food Zone, all’interno della quale altri quattro chef si daranno il cambio nella gestione del punto ristoro dedicato all’alta cucina. Il 7 ottobre toccherà a Vinod Sookar – Al fornello da Ricci a Ceglie Messapica; l’8 ottobre sarà la volta di Davide del Duca – Osteria Fernanda a Roma; il 9 ottobre di Nadia Moscardi – Elodia a Camarda; il 10 ottobre Deborah Corsi – La perla del mare a San Vincenzo.

Ogni chef proporrà un piatto diverso preparato con gli ingredienti messi a disposizione da TERREBIO, realtà fondata sulla rivalutazione dei beni naturali, che offre prodotti biologici di elevata qualità. I visitatori potranno degustare le proposte JRE avvalendosi di un gettone che acquisteranno al costo simbolico di 6 euro.