GUSTO, CREATIVITA', BENESSERE

10.03.2018

Presso EAT Restaurant de la Madonnina si svolgerà il 9 Maggio l'ultima delle cene evento a chiusura della ricerca che da due anni ha visto 10 chef JRE affiancare un'equipe di medici GSD per definire accostamenti equilibrati e di grande qualità per il menu "sano è buono". 

La lunga e produttiva esperienza degli chef JRE si concluderà con la cena eseguita da Valerio Centofanti, giovane chef abruzzese che dalla vocazione familiare ha tratto gli stimoli per proporre una cucina radicata al territorio ma resa contemporanea con tecnica e inventiva.

Per questa cena verranno presentati piatti realizzati secondo le linee guida di salute e benessere di EAT mantenendo fissa la centralità del gusto e della piacevolezza.

Nella foto i dieci chef che hanno partecipato al progetto EAT, da sx in alto: Alessandro Del Degan de La Tana Gourmet di Asiago (VI) - Aurora Mazzucchelli del Ristorante Marconi di Sasso Marconi (BO), Deborah Corsi de La Perla del Mare di San Vincenzo (LI) - Fabrizio Ferrari del Al Porticciolo 84 di Lecco (LC) - Filippo Saporito de La Leggenda dei Frati di Firenze - Marco Parizzi del Parizzi di Parma - Nicola Fossaceca del Al Metrò di San Salvo Marina (CH) - Piergiorgio Siviero del Lazzaro 1915 a Pontelongo (PD) -  Silvio Battistoni del Ristorante Colonne di Varese (VA) - Tommaso Arrigoni di Innocenti Evasioni in Milano.

 “Un grande impegno per un grande risultato: da un lato la certificazione scientifica che esiste una cucina buona e sana, anzi buona anche perché sana, e dall’altro la consapevolezza che un menù salubre non è per forza punitivo per la gola”come ha dichiarato il Presidente dei JRE Italia Luca Marchini.

BIO - Chef Valerio Centofanti Ristorante L'Angolo d'Abruzzo - Carsoli (AQ). 

Carsoli (AQ) - La piccola città di confine tra Abruzzo e Lazio, nella Marsica montana, ospita il ristorante di Valerio Centofanti, erede di una attività iniziata nei tardi anni ottanta, quando il padre Lanfranco e la madre Maria Teresa intrapresero l'avventura nella ristorazione basandosi sui dogmi della semplicità, della freschezza, della genuinità dei prodotti stagionali. Oggi Valerio, chef emergente, è fedele alla sostanzialità dei cibi abruzzesi. In stagione, i suoi piatti al tartufo valgono da soli il viaggio, ma non è da meno l'attenzione che la cucina dedica alle erbe spontanee della zona. 

_____________________________________________________________________________________________________

Menu 21 marzo 2018

_____________________________________________________________________________________________________

Menu 9 maggio 2018

_________________________________________________________________________________________________________________________

Deel dit bericht