Con JRE-Inside+ potrai godere di molti vantaggi, tra cui interviste esclusive, eventi e molto altro ancora. Leggi tutto

Shop
Nessun risultato trovato
Iscriviti a JRE-Inside+ Premium

I membri JRE-Inside+ sono tenuti al corrente degli ultimi sviluppi gastronomici, dei nuovi ristoranti JRE-Jeunes Restaurateurs e delle ultime tendenze culinarie. Accedi subito ai nostri contenuti 'members-only' e non perdere mai le ultime notizie. L'iscrizione a JRE-Inside+ può essere registrata qui sotto, puoi iniziare a usarla subito.

Diventa un membro JRE-Inside+ e usufruisci di vantaggi esclusivi, interviste stimolanti, ricette e articoli, informazioni sugli eventi e altro ancora.

  • Sempre aggiornato sul nostro mondo della gastronomia
  • Ricevi inviti per eventi esclusivi
  • Incontra i nostri chef attraverso interviste e ricette

Questo articolo è esclusivamente per i membri di JRE-Inside+

Vai a JRE-Inside+
interview • December 20th, 2021

Intervista a Kyra van der Meer

Premium

Al ristorante Senses di Amsterdam, Kyra van der Meer è costantemente impegnata a fornire un servizio di prim'ordine ai suoi ospiti. Tutto deve funzionare secondo i piani il 100% delle volte, come una macchina ben oliata.  Ogni membro del team deve svolgere il proprio compito, poiché la maggior parte degli ospiti sceglie un menù di 6 o 7 portate, oltre a 3 antipasti e un dessert. Kyra offre ai suoi ospiti un'esperienza di ospitalità eccezionale, assicurandosi che tutto fili liscio.

Kyra, puoi parlarci un po' del tuo background?

Sono cresciuta in una famiglia che lavorava nella ristorazione, quindi ho avuto lavori part-time nel settore dell'ospitalità fin da subito. Quando avevo 6 anni, i miei genitori sono diventati proprietari dell'Albus Hotel di Amsterdam. Ho iniziato a lavare i piatti qui a 14 anni, dopo di che sono diventata un dipendente addetto alla colazione. In seguito, mi è stato permesso di aiutare con il pranzo e alla fine sono passato alla sera quando avevo l'età giusta.    Lo studio più ovvio per me era la scuola di gestione alberghiera ad Amsterdam. Durante la mia formazione ho avuto 3 meravigliosi stage. Il primo ad Almere alla Brasserie Bakboord. In seguito ho fatto uno stage all'Okura Hotel, al ristorante Serre e all'Hotel L'Europe dove ho lavorato principalmente nel front office.    Dopo aver completato i miei studi ho iniziato a lavorare a tempo pieno al ristorante Senses. Prima come cameriere, poi come supervisore e infine come manager. In seguito, ho assistito per un altro anno alla creazione di un caffè artistico e musicale ad Almere. Alla fine sono tornata ad Amsterdam e ho iniziato a lavorare a tempo pieno nell'azienda di famiglia. Al momento bilancio il mio tempo tra l'Albus Hotel, il ristorante Senses e la Brasserie Bakboord, come assistente del direttore di queste tre fantastiche aziende.

Lavorare con un team ambizioso, in una bella azienda con ospiti felici: questo è ciò che mi fa amare il settore dell'ospitalità.

Kyra van der Meer

Restaurant Senses

Cosa ti piace di più del lavoro nell'ospitalità?

Fin da bambina e fino ad oggi, sono sempre stata motivata a lavorare nell'ospitalità perché voglio che i nostri ospiti abbiano la migliore esperienza possibile. Gli ospiti vengono da noi per divertirsi e hanno certe aspettative. Se riesco a superare le loro aspettative, ne traggo molta soddisfazione. Lavorare con un team ambizioso, in una bella azienda con ospiti felici: questo è ciò che mi fa amare il settore dell'ospitalità.

Qual è stato il più grande cambiamento nell'industria gastronomica da quando hai iniziato la tua carriera?

Come tutto ciò che ci circonda, il mondo sta diventando sempre più digitale. Questo ha i suoi pro e i suoi contro. Il più grande svantaggio è che gli ospiti ora possono scegliere di non condividere il loro giudizio con te personalmente, ma di lasciarlo su piattaforme più grandi su internet. Questo può essere svantaggioso perché non ci sono restrizioni o controllo su ciò che viene scritto.   D'altra parte, apre le porte agli ospiti introversi che ora colgono l'opportunità di condividere la loro esperienza con voi. Ora conosciamo più che mai i nostri ospiti, quali sono i loro bisogni e desideri. Inoltre, il tuo ranking sui siti di recensioni, il look and feel del tuo sito web e la tua presenza sui social media sono ora uno dei punti di marketing più importanti. Dal mio punto di vista, il mondo digitale è stato un'enorme fonte di cambiamento e di crescita nella mia carriera.

Qual è la tua cucina preferita e perché?

Serviamo un menù dello chef da 4 a 7 portate che sorprende sempre completamente i nostri ospiti. La mia portata preferita sono i 3 antipasti che gli ospiti ricevono con l'aperitivo. È un preludio di sapori diversi in cui poniamo un'aspettativa all'ospite.    La loro reazione è sempre fantastica e l'ospite diventa ancora più entusiasta di assaggiare le altre portate. Si parte con il botto, e dopo questo il trucco è quello di superarsi di nuovo con ogni portata successiva.

Qual è il tuo piatto preferito nel menù del tuo ristorante?

Al ristorante Senses non abbiamo piatti specifici perché non abbiamo un menu à la carte. La mia scelta preferita è la Ultimate Senses Experience. Si tratta del menù di 7 portate dello chef con abbinamento di vini, champagne, servizio di acqua, caffè o tè e dolci. Il nome dice tutto, è un'esperienza Senses finale con tutte le campane e fischietti. In tutto il menù di 7 portate, una varietà di amuse-bouches sono collocati prima, durante e dopo ogni portata per stimolare i sensi.   Il nostro attuale team di cucina sta sperimentando sempre di più con erbe, spezie e preparazioni asiatiche relativamente sconosciute. Come risultato, i nostri piatti sono ben equilibrati. Completati da vini sorprendenti ma anche molto classici, ogni portata crea una fantastica armonia tra cibo e bevande.

Qual è una cosa nella zona che gli ospiti devono vedere o fare?

Ci troviamo nel cuore della vivace Amsterdam, circondati dai canali, dai musei, dalle vie dello shopping, dagli edifici storici e dalle attrazioni culturali. Amsterdam è davvero piena di bei posti.    Una cosa che consiglio ai nostri ospiti è di prendere il taxi-bicicletta quando tornano alla loro auto o al loro luogo di soggiorno. Il taxi in bicicletta ti permette di vedere Amsterdam in modo diverso e ti permette di goderti il dopo-serata.

Hai una visione di come ti approcci al business della gastronomia?

Il nostro obiettivo al ristorante Senses è quello di vedere gli ospiti divertirsi e stimolare tutti i loro sensi durante la loro visita, offrendo un'esperienza unica.

Grazie, Kyra.

Prenota il tuo tavolo al ristorante Senses

Prova la moderna cucina olandese della manager Kyra van der Meer. Prenota qui la tua cena al ristorante Senses ad Amsterdam, Paesi Bassi - è facile e veloce.

Senses